Tour Thailandia Phuket Vegetarian Festival 2017 12 giorni 11 notti

Phuket Vegetarian Festival

TOUR THAILANDIA

Tour della Thailandia in concomitanza del Phuket Vegetarian Festival 2017, una antica tradizione nata sull'isola di Phuket nel 1825 e che si celebra tutt'ora, di anno in anno, a partire dal primo giorno del nono mese del calendario lunare.

Partenza il 19 ottobre da Bangkok per assistere, durante il soggiorno a Phuket a questo tradizionale festival molto caratteristico e particolare per entrare in contatto con la cultura e gli usi e tradizioni locali, una esperienza intensa ed emozionante che vi porterà a visitare i principali templi di Phuket, provare la cucina tradizionale vegetariana e vedere i più fervidi devoti in stato di trance camminare sui carboni ardenti o sfilare per le vie del centro storico di Phuket City auto-infliggendosi con spade o altri oggetti acuminati.
Si inizia con le visite di Bangkok per poi trasferirsi nel sud della Thailandia a Phuket in concomitanza con le celebrazioni e gli eventi legati al festival.

GIORNO 1 (19 OTT): ARRIVO – BANGKOK – CITY TOUR

Arrivo all’ Aeroporto Internazionale di Bangkok-Suvarnabhumi con vostro volo del mattino.
Disbrigo delle formalità di frontiera e ritiro bagagli, incontro con la nostra guida locale e trasferimento in hotel.
Ricordiamo che le camere saranno a vostra disposizione a partire dalle ore 14:00.
Si prosegue con al visita della città con i tre  templi buddisti più importanti di Bangkok ed il Palazzo Reale:
Wat Traimit con il suo prezioso Buddha d'Oro (5 tonnellate e mezza di oro massiccio);
Wat Pho, il tempio più grande di Bangkok contenente il famoso Buddha Sdraiato;
ed il Wat Prakeow con il Buddha di Smeraldo che si trova all'interno del Palazzo Reale.
Si inizia dal Wat Traimit, attraversando il quartiere di Chinatown e la sua arteria principale la Yaowarat Road si raggiunge il Grand Palace o Palazzo Reale di Bangkok.
Il Grand Palace è stata la sede non solo del re e la sua corte ma conteneva tra le sue mura merlate l'intera amministrazione del governo. L'architettura è tipicamente thai ma contiene anche elementi europei come il Phra Thinang Chakri Maha Prasat.
L'edificio più famoso del palazzo è Wat Phra Kaew (Tempio del Buddha di Smeraldo) ed è considerato il tempio più sacro in Thailandia. La costruzione del tempio iniziò quando il re Rama I trasferì la capitale da Thonburi a Bangkok nel 1785. A differenza di altri templi thailandesi non contiene le abitazioni per i monaci, anzi, ha solo edifici sacri riccamente decorati, statue e pagode.
Dopo il Palazzo Reale si visita il Wat Pho con il Buddha Sdraiato.
Pranzo e cena liberi e pernottamento in hotel a Bangkok.

GIORNO 2 (20 OTT): BANGKOK – PHUKET - CERIMONIA DELLA LANTERNA

Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo del mattino Bangkok-Phuket.
Arrivo sull’isola di Phuket e trasferimento in hotel.
Tempo libero a disposizione per il relax, la balneazione o attività individuali facoltative.
Nel primo pomeriggio partenza dall'hotel in direzione di Phuket City per assistere alla Lantern Pole Raising Ceremony Seng Ko Teng Thiao che si tiene tra le 15:00 e le 17:45 nei vari templi della città.
È una delle celebrazioni più importanti di tutto il Festival e si suppone che attiri 36.000 divinità del pantheon cinese.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel a Phuket.

Il Phuket Vegetarian Festival è un evento annuale che si tiene in coincidenza con il primo giorno del nono mese del calendario lunare, solitamente tra la fine di settembre ed i primi di ottobre.
La leggenda vuole che questa tradizione sia nata sull’isola di Phuket nel 1825 al termine di una epidemia.
A quel tempo Phuket era ancora ricoperta da fitte foreste e nelle colline al suo interno si estraevano stagno e zinco, tutti i minatori di una compagnia cinese si ammalarono accusando una forte febbre.
Per guarire i minatori iniziarono ad osservare una dieta strettamente vegetariana.
Questo colpì molto la popolazione locale che chiese ai minatori come avessero fatto per guarire, da allora gli abitanti di Phuket ripeterono tutti gli anni questa tradizione di osservare un periodo di digiuno in segno di purificazione del corpo e dello spirito.
Caratteristica di chi osserva strettamente i precetti del Vegetarian Festival è quello di indossare per tutta la durata dello stesso abiti completamente bianchi, non assumere alcolici o stimolanti di alcun genere e di mangiare esclusivamente cibo vegetariano.
Tra le manifestazioni più caratteristiche ed estreme ci sono la camminata sui carboni ardenti, visibile nei vari templi a Phuket City e dintorni, la salita su scale dai pioli taglienti e la sfilata dei devoti in stato di trance che si trafiggono le guance con spade ed altri oggetti acuminati.
Durante tutta la durata del Vegetarian Festival si trovano nei principali centri turistici dell’isola, ma soprattutto a Phuket City, mercatini, chioschi e bancarelle di cibo vegetariano per una completa immersione nelle tradizioni e nella cultura locale anche per i turisti in visita sull’isola.
L’ultima sera per le strade di Phuket City si tiene una grande sfilata dei carri degli spiriti provenienti dai vari templi accompagnati da una continua detonazione di innumerevoli petardi da parte di tutti i partecipanti in una atmosfera mistica e festosa.

DAL GIORNO 3 AL GIORNO AL GIORNO 6 (21-24 OTT): PHUKET – GIORNATE LIBERE

Colazione in hotel ed intere giornate libere a disposizione per la balneazione, escursioni e attività individuali facoltative o per prendere parte ai numerosi eventi legati al Phuket Vegetarian Festival.
Durante il Festival, oltre agli eventi che si tengono a Phuket City, si possono trovare nelle altre località dell'isola mercatini di street food che propongono cibi della tradizione di soli componenti vegetariani per provare il gusto ed i sapori del folkore locale.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

GIORNO 7 (25 OTT): PHUKET - PROCESSIONE BAN THA RUE SHRINE - TONSAI WATERFALL

Colazione in hotel e partenza al mattino presto verso il tempio cinese di Ban Tha Rue situato nel Distretto di Thalang in direzione dell'aeroporto per assistere ad una delle tradizionali sfilate dei devoti che usano trafiggersi le guance con oggetti accuminati in segno di penitenza e devozione.
Un'ottima occasione per entrare in contatto con le vere tradizioni locali in quanto queste celebrazioni non si svolgono in altre parti della Thailandia ma solo sull'isola di Phuket, inoltre una opportunità inoltre per scattare autentiche fotografie degli usi e costumi locali.
La sfilata inizia alle ore 07:30 circa, al termine della quale si prosegue per la visita del tempio Wat Phra Thong (Tempio del Buddha d'Oro) e delle cascate Tonsai Waterfall e del parco Khao Phrathaeo Wildlife Conservation and Development Station.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

DAL GIORNO 8 AL GIORNO AL GIORNO 9 (26-27 OTT): PHUKET – GIORNATE LIBERE

Colazione in hotel ed intere giornate libere a disposizione.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

GIORNO 10 (28 OTT): PHUKET - CAMMINATA SUI CARBONI ARDENTI

Colazione in hotel e giornata libera a disposizione. Nel pomeriggio partenza dall'hotel con la nostra guida per la visita del Big Buddha di Phuket, una statua alta 45 metri, di colore bianco brillante, che si trova sulla cima più alta delle colline Nakkerd di Ao Chalong dalla quale si puù ammirare un magnifico panorama di quasi tutta l'isola. Si prosegue per il tempio di Wat Chalong il più importnate dell'isola e poi si prosegue per Phuket City per assistere alla camminata sui carboni ardenti che si tiene presso il tempio cinese di Bang Neow nel centro della città a partire dalle ore 20:00.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

GIORNO 11 (29 OTT): PHUKET - PROCESSIONE A PHUKET CITY

Colazione in hotel ed intera giornata libera a disposizione.
Verso le ore 20:00 partenza dall'hotel con la nostra guida per recarsi a Phuket City ed assistere alla processione conclusiva del Phuket Vegetarian Festival. Da tutti i templi della città partono lunghi cortei dove in testa ai quali si trovano le portatine degli spiriti sorrette a spalla dai devoti.
I vari cortei attraversano il centro della città in un nugolo di petardi propiziatori lanciati dalla popolazione allo scopo di scacciare gli spiriti, i cortei raggiungono la zona di Saphan Hin sul mare da dove, secondo la leggenda, gli spiriti dei Nove Imperatori lasciano definitivamente Phuket.
Al termine della serata verso mezzanotte rientro in hotel per il pernottamento.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

GIORNO 12 (30 OTT): PHUKET – PARTENZA

Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto con minivan con autista (no guida locale) per la partenza.
Ricordiamo che, indipendentemente dall'orario di partenza del vostro volo, le camere in hotel saranno a vostra disposizione fino alle ore 12:00.
Fine dei servizi.

Include:

  • tour della Thailandia su base privata come da programma pubblicato;
  • partenza il 19 ottobre 2017 da Bangkok;
  • trasferimenti e visite con mezzo privato più autista e aria condizionata;
  • visite con guida in italiano nei gioni indicati;
  • giornate di mare libere a disposizione senza guida e senza autista;
  • pernottamento in hotel nelle località menzionate dal programma;
  • trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel;
  • tasse di ingresso ai luoghi di visita menzionati nel programma;
  • volo domestico BKK-HKT.

Non include:

  • voli internazionali;
  • altri pasti non menzionati;
  • bevande;
  • assicurazione;
  • spese personali;
  • mance e facchinaggi;
  • tutto quello non menzionato nel paragrafo "Include".

StampaEmail