Informazioni Thailandia

Informazioni Thailandia: comportamento - cosa fare e cosa NON fare

do and donts

Come in ogni parte del mondo occorre prestare attenzione a come ci si veste e ci si muove.

Preferite abiti che coprano spalle, braccia, petto e gambe; vestiti più succinti o scollati nella migliore delle ipotesi suscitano ilarità, ma in alcuni luoghi potrebbero non consentirvi di entrare (pagode e palazzi) una maggiore tolleranza invece è accettata nelle località mare.
È inoltre buona norma evitare di assumere un comportamento che possa ferire od offendere il sentimento religioso dei thailandesi: indossare abiti appropriati e togliersi le scarpe prima di entrare nei templi è una delle principali regole a cui attenersi, così come occorre evitare di farsi fotografare vicino alle statue senza testa e di arrampicarsi sulle rovine antiche.
Un comportamento offensivo è anche quello di rivolgere le piante dei piedi verso le persone.
Evitate liti e anche solo di alterare il tono di voce, specie se in pubblico: restate sempre calmi e sorridete, risolverete certamente al meglio ogni vostro problema.
Se avrete la fortuna di essere invitati da qualcuno del luogo, ricordate di salutarvi congiungendo le mani davanti al viso (in pubblico i thailandesi non usano darsi la mano né scambiarsi effusioni), di non toccare la testa ai bambini, considerata sacra e di sedervi in presenza di persone anziane.
Altre cose da non fare sono esprimere opinioni politiche sulla situazione interna thailandese; parlare in maniera negativa del re, esprimere un parere negativo sul suo operato oppure parlare della sua salute.
Ricordiamo che la Thailandia ha delle leggi molto severe in termini di lesa maestà alle quali sono sottoposti anche i turisti stranieri durante il loro tour o le loro vacanze nel paese.

Lutto nazionale thailandese

A seguito della scomparsa del Re Rama IX, amatissimo da tutta la popolazione e al trono da 70 anni, il Parlamento thailandese, in accordo con il principe ereditario Vajiralongkorn, ha dichiarato il lutto nazionale della durata di un anno per rendere onore al sovrano venuto a mancare.
Ai viaggiatori stranieri si richiede di osservare le stesse disposizioni dei residenti.
Le norme in genere sono più restrittive a Bangkok ma, anche nelle località balneari e turistiche più lontane dalla capitale, la popolazione è invitata a mantenere un profilo comportamentale composto ed educato.