Tour e viaggi individuali della Thailandia

Tour Thailandia del Nord Il Triangolo d'Oro 5 giorni 4 notti

valle di Mae Salong

Tour Thailandia DEL NORD

Tour della Thailandia dedicato alla visita della regione del nord con le sue due città principali: Chiang Mai e Chiang Rai; e tutta la zona del cosiddetto Triangolo d'Oro.

Con questo programma verranno toccate anche località minori e villaggi abitati da minoranze etniche per una conoscenza completa della cultura e delle tradizioni dell'antico Regno Lanna.

Giorno 1: arrivo – Chiang Rai – Triangolo d’Oro - Chiang Rai

Arrivo al Mae Fah Luang-Chiang Rai International Airport incontro con la nostra guida locale e trasferimento in hotel per la registrazione e la sistemazione in camera. Tempo a disposizione per un breve ristoro e proseguimento per la visita della Doi Tung Villa Royal Villa che è stata la residenza privata della Principessa Madre (la madre del Re Rama IX e molto amata dal popolo). Si trova circa 12 km dal centro città; questa magnifica villa è stata costruita sulla montagna con vista sulle colline e le valli circostanti in una combinazione architettonica di stile elvetico (la principessa visse molti anni in Svizzera) e stile tradizionale lanna tipico delle regioni del nord Thailandia.
Adiacente alla villa si trova un grande giardino pieno di fiori e piante tropicali, e una sala commemorativa dedicata alla Principessa Madre.
Proseguimento verso la zona più settentrionale di tutta la Thailandia conosciuta come il “Triangolo d’Oro”, territorio che si estende sui confini di Birmania, Laos e appunto Thailandia. Questa zona è divenuta famosa per essere una delle maggiori aree di produzione del papavero da oppio.
Visita della cittadina di confine di Mae Sai dove si trovano numerosi prodotti tipici provenienti dalla confinante Birmania ma anche dalla vicina Cina.
Pranzo in ristorante tipico con vista sul fiume Mekong e, nel pomeriggio visita dell’Opium Museum sito presso il villaggio di Ban Sop Ruak dove si possono vedere le tecniche di coltivazione del papavero da oppio ed una collezione di pipe atte al suo consumo, nonché marche ed etichette di oppio raffinato quando la sua distribuzione era ancora legale.
Visita della cittadina di Chiang Sean e del Wat Chedi Luang – costruito nel 1331 ed ampiamente modificato nel 1515 il suo stupa è alto 58 metri.
Al termine delle visite trasferimento in hotel a Chiang Rai. Cena libera e pernottamento in hotel.

Giorno 2: Chiang Rai - Mae Salong - Chiang Rai

Colazione in hotel e partenza per il villaggio di etnia cinese di Mae Salong famoso per essere diventato il rifugio nel 1961 di 4.000 esuli cinesi del Kuomintang che non si arresero alle truppe comuniste e rifiutarono il ritiro a Taiwan. Il governo Thailandese concesse l’asilo politico in cambio di aiuto militare per il controllo dei confini contro possibili infiltrazioni comuniste in Thailandia. Molti degli abitanti odierni di Mae Salong sono diretti discendenti di quei combattenti e la lingua principalmente parlata è il cinese mandarino. È anche diventata una popolare destinazione turistica grazie ai bei paesaggi montani e clima fresco che fanno ricordare una località alpina, il paese sorge infatti a 1800 m s.l.m.
Sulle colline circostanti si trovano numerose piantagioni di tè e nel centro città sono famose le sale da tè in stile cinese. In città si trova anche il Martyrs' Memorial - un mausoleo dedicato ai caduto del Kuomintang ed uno chedi dedicato alla Principessa Madre il Phra Boromathat Chedi. Visita di una piantagione di tè e caffè con la possibilità di assaggiare i diversi tipi di miscele.
Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio trasferimento verso Pathai da dove si proseguirà per una escursione in battello di circa 40 minuti fino ad arrivare a Chiang Rai.
Trasferimento in hotel per la registrazione nelle camere e tempo libero a disposizione. Cena libera e pernottamento a Chiang Rai.

Giorno 3: Chiang Rai – Doi Suthep - Chiang Mai

Visita del tempio Wat Rong Khun, conosciuto anche come il “Tempio Bianco” - costruito nel 1997 dal famoso artista thailandese Chalermchai Kositpipat. È caratteristico per avere uno stile completamente differente dagli altri templi thailandesi, il colore bianco rappresenta la purezza dello spirito del Buddha. Per volere dell’artista all’interno del tempio si trovano curiosamente anche immagini moderne legate alla cinematografia americana come la creatura aliena di Predator, Spiderman, Batman e Keanu Reeves come appariva in Matrix.
Visita del villaggio di Sankampaeng famoso per la produzione artigianale di manufatti in argento, lacche ed ombrelli realizzati in legno di tek.
Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio proseguimento alla volta di Chiang Mai per la visita del Doi Suthep. Il Wat Phrathat Doi Suthep - situato a 15 km dal centro città e posto sulla sommità del monte Doi Suthep (1.676 m), anche il tempio nel linguaggio comune viene chiamato semplicemente Doi Suthep. Per raggiungerne la cima bisogna salire ben 309 scalini oppure si può accedere tramite una più comoda funicolare. Il tempio è stato edificato nel 1383 in accordo con la Leggenda dell’Elefante Bianco che vuole che sia stato questo animale ad indicare il sito su cui doveva sorgere il tempio con lo scopo di contenere una preziosa reliquia del Buddha. Al termine delle visite rientro in hotel.
Cena libera e pernottamento a Chiang Mai.

Giorno 4: Chiang Mai city tour

Colazione in hotel e partenza da Chiang Mai per la visita del campo di addestramento degli elefanti di Maetaman. Si possono ammirare elefanti addestrati sia al lavoro, per il trasporto di materiali e legname secondo l’antica usanza orientale di utilizzare i grossi pachidermi per il lavoro pesante, ma anche vederli giocare a pallone nel tempo libero e dipingere con la proboscide.
Pranzo presso la Orchid Farm di Mae Sa e nel pomeriggio visita dell’antico villaggio di Wiang Kum Kam a bordo di un tradizionale ox cart trainato da bufali. Wiang Kum Kam dal 1287 al 1290 è stata brevemente la prima capitale sotto il dominio di re Mengrai prima che egli spostasse il governo e la corte a Chiang Mai. Il sito è abbandonato dal XVIII Secolo ma conserva interessanti esempi di architettura Lanna e dal 1980 è Parco Storico. Al termine delle visite rientro in hotel.
Cena libera e pernottamento a Chiang Mai.

Giorno 5: Chiang Mai – partenza

Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per la partenza o proseguimento verso altra destinazione.

Include:

  • tour della Thailandia su base privata come da programma pubblicato;
  • date di partenza su richiesta;
  • trasferimenti e visite con mezzo privato più autista e aria condizionata;
  • tour con guida in italiano;
  • pernottamento in hotel nelle località menzionate dal programma;
  • pasti come da indicazione giornaliera nel programma;
  • tasse di ingresso ai luoghi di visita menzionati nel programma;
  • escursioni in battello come da programma.

Non include:

  • voli domestici ed internazionali;
  • altri pasti non menzionati;
  • bevande;
  • assicurazione;
  • spese personali;
  • mance e facchinaggi;
  • tutto quello non menzionato nel paragrafo "Include".

Richiedi Informazioni sui nostri tour

Se vuoi maggiori informazioni sui nostri tour, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Categoria di hotel desiderata